vacanze

avrei voglia di una grande vacanza, lunga, completamente libera, selvaggia…

piedi nudi e pareo

sole e pergole ombrose, mare dal colore intenso, vino bianco, pesce, pane vero, olio denso e profumato, mozzarella e pomodori da mangiare a morsi – e un giardino delle erbe che profuma quando ci passi attraverso, basilico, menta, origano e maggiorana, e lavanda, e peperoncino fresco

e frutta da raccogliere dall’albero, pesche e albicocche e susine

e musica da fare, da sentire, da ballare, che mi accompagni in ogni ora.

e libri.

e non aver bisogno di parlare, perchè è il tuo corpo che lo fa – libera dalla paura di non esserci, di non essere abbastanza, dall’ansia da prestazione nei confronti di te stessa. ascoltare potrei, quello mi riesce bene e non mi affatica, e mi piace e mi interessa.

e sesso.

senza pensieri e senza programmi

Annunci

15 thoughts on “vacanze

  1. Ciao, sono in sintonia con te. Sull’ascolto ho delle riserve, dipende da chi parla, da quello che viene detto e come. In realtà sono stufa di chi mi urla addosso le sue opinioni. La considero una violenza. Generalmente e se posso, scappo.

  2. Secondo me se ti inchiodi codesti obbiettivi – in specie quello ascoltifero e quello trombico. Je la fai.
    Tu proprio entra nella parte della donna trombista e ascoltifera, un genere di cui gli uomini vanno pazzi, e vedrai che tutto si sistema.
    Era per ridere animapunka:) Ma manco troppo…

  3. Il programma e’ buono.. mi ricorda le spiagge del sud italia, della croazia, della grecia, della spagna… magari non e’ cosi’ impossibile.
    Non capisco pero’ se l’ascolto ed il sesso sono collegati o meno… cioe’ vuoi ascoltare la stessa persona con cui poi vuoi fare sesso, o i discorsi sono disgiunti?

  4. cioè, ci fosse stato uno di voi che si soffermava sulla mozzarella, che so, o sulla menta e la lavanda… 😀
    passiflora, quelli che urlano lo facessero da soli, certo!
    zaub, ti prendo sul serio, altrochè! non sarebbe mica male…dovrei trovare una controparte consenziente..dici che sono tanti? me sa che so’ nascosti bene, però.
    pipù, promesso!
    andy sia collegati che no, io ho spesso il timore di non essere all’altezza di una conversazione,di non essere interessante, mentre ascolto volentieri, sia uomini che donne, quindi relax e solo ascolto è ok… posso anche ascoltare volentieri uno con cui fare sesso, come no, anzi….

  5. …eppure, Anima, da come ti esprimi quando scrivi, nessuno penserebbe mai che tu (pure tu!) ti ritrovi ad affrontare quell’odiosa sensazione di “non saper cosa dire/non essere all’altezza/non essere interessante”.

  6. in questo paese sempre più in mano a nani e ballerine, il neurone non è molto di moda… per di più, in una donna spesso spaventa, per cui una sta zitta e passa per scialba anche se non lo è…
    quello di noi donne intelligenti è un mondo difficile 😉

  7. Sull’argomento “sesso” sorvolo, avendo sproloquiato abbondantemente da me.
    Diciamo che una vacanza così la desidererei tanto anch’io: finalmente libera da quella parte di me alla quale obbedisco da sempre.
    Notte, Anima.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...